Emergenza Economia Agricoltura e Pesca

monetacerchio1solologo

Finalità

Sostenere le imprese del settore agricoltura e pesca colpite dalle alluvioni novembre 2012 e settembre/ottobre 2013

Chi ne può beneficiare

Piccole e medie imprese, come definite dall’art. 2 par. 1 n. 7 del Regolamento 800/08:

  • iscritte nel Registro delle Imprese istituito presso la Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura
  • con sede legale nella Regione Toscana o che effettuano investimenti in Toscana
  • che non siano in difficoltà (ai sensi della Comunicazione CE 2004/C 244/02)
  • operanti nel settore A – Agricoltura, silvicoltura e pesca (Classificazione delle attività economiche ATECO 2007).

Le imprese devono essere valutate da Fidi Toscana e dalla Banca economicamente e finanziariamente sane e, ad eccezione delle PMI colpite dall’alluvione nel novembre 2012 e nel settembre/ottobre 2013, devono in ogni caso rispettare il seguente parametro:

il rapporto tra patrimonio netto e totale dell’attivo non può risultare inferiore al 5% con riferimento all’ultimo bilancio approvato.

 

Per le imprese costituite sotto forma di imprese individuali e società di persone, il requisito sopra indicato è sostituito dal soddisfacimento di almeno una delle seguenti condizioni:

  • la somma del finanziamento richiesto e del debito residuo relativo ai precedenti finanziamenti concessi o erogati all’impresa non superi il 50% del valore delle proprietà immobiliari dell’impresa
  • il debito residuo relativo ai precedenti finanziamenti dell’impresa non superi il 30% della produzione lorda vendibile o del fatturato con riferimento all’ultimo esercizio.

 

Operazioni ammissibili

Le garanzie sono rilasciate su finanziamenti (concessi anche sotto forma di locazione finanziaria o tramite sottoscrizione di una cambiale agraria o cambiale pesca) per investimenti e per qualsiasi altra finalità relativa all’attività aziendale.

I finanziamenti dovranno avere durata compresa tra 6 e 120 mesi.

Per le PMI che hanno subito danni a seguito degli eventi alluvionali avvenuti in Toscana del novembre 2012 e del settembre/ottobre 2013, la garanzia può essere rilasciata su finanziamenti di durata non inferiore a 60 mesi e non superiore a 120 mesi, oltre all’eventuale preammortamento tecnico, a condizione che comprendano un periodo di preammortamento della durata massima di 18 mesi.

 

Natura e importo della garanzia

La garanzia rilasciata è a prima richiesta e copre fino al 80% dell’operazione finanziaria.

L’importo massimo garantibile per singola impresa è pari ad euro 500.000.

Tale importo è calcolato al netto del capitale garantito già rimborsato su precedenti finanziamenti garantiti dalla Misura. L’importo massimo garantibile per singola impresa è elevabile fino a euro 1.500.000 in caso di finanziamenti a favore delle PMI danneggiate dagli eventi alluvionali avvenuti in Toscana nel novembre 2012 e nel settembre/ottobre 2013.

Sui finanziamenti garantiti da Fidi Toscana a valere sulla Misura non possono essere acquisite garanzie reali, bancarie o assicurative, fatta eccezione per le cambiali agrarie e le cambiali pesca sulle quali può essere costituito, ai sensi dell’art. 46 del D.Lgs. 385/1993, privilegio speciale sui beni mobili destinati all’esercizio dell’impresa non iscritti nei pubblici registri.

 

 

Tasso d’interesse del finanziamento

Spread massimo sull’Euribor 1-3-6 mesi/ 360 giorni o sull’Irs stabilito con riferimento a 5 classi di merito di credito:

 

Classe di merito Spread massimo:
Fino a 5 anni Da 5 a 7 anni Da 7 a 10 anni
Ottimo 4,35 4,50 4,70
Buono 4,60 4,75 5,00
Discreto 4,95 5,15 5,55
Sufficiente 5,40 5,75 6,15
Mediocre 6,10 6,40 6,80

 

Finanziamenti chirografari per investimenti

 

Spread massimo sull’Euribor 1-3-6 mesi/360 o 365 giorni o sull’Irs stabilito con riferimento a 5 classi di merito di credito:

 

Classe di merito Spread massimo:
5 anni oltre 5 anni
e fino a 7 anni
oltre 7 anni
e fino a 10 anni
Ottimo 4,25 4,40 4,60
Buono 4,40 4,60 4,80
Discreto 4,85 4,95 5,20
Sufficiente 5,25 5,60 5,70
Mediocre 5,80 5,95 6,25


Finanziamenti leasing per investimenti

Spread massimo sull’Euribor 1-3-6 mesi/360 o 365 giorni o sull’Irs stabilito con riferimento a 5 classi di merito di credito:

 

Classe di merito Spread massimo:
a 5 anni oltre 5 anni e fino a 7 anni oltre 7 anni e fino a 10 anni
Ottimo 4,25 4,40 4,80
Buono 4,40 4,60 5,10
Discreto 4,85 4,95 5,75
Sufficiente 5,20 5,60 6,50
Mediocre 5,80 5,95 6,95


Sui finanziamenti concessi alle imprese colpite dall’alluvione del novembre 2012 e del settembre/ottobre 2013 è prevista una riduzione di almeno 0,50% degli spreads massimi di tasso determinati nel Protocollo Emergenza Economia.

 

Costo della garanzia

Le garanzie sono di norma concesse alle imprese gratuitamente.

Se l’importo garantito eccede i limiti previsti dalla normativa “De Minimis” (Reg. CE n. 1535/2007 e 875/2007), la garanzia è concessa a prezzi di mercato, equiparabili alle commissioni ordinarie Fidi Toscana pro tempore vigenti

 

Procedure

  • La richiesta di garanzia deve essere presentata dall’impresa interessata attraverso la compilazione dell’apposito modulo di domanda
  • La richiesta dovrà essere inviata contemporaneamente alla banca ed a Fidi Toscana
  • Le richieste sono deliberate da Fidi Toscana secondo l’ordine cronologico di ricezione e di completamento delle singole pratiche
  • Le richieste di garanzia relative a finanziamenti richiesti da PMI che hanno subito danni a seguito degli eventi alluvionali avvenuti in Toscana nel novembre 2012 e nel settembre/ottobre 2013 sono deliberate son priorità rispetto a tutte le altre richieste, secondo uno specifico ordine cronologico indipendente da quello generale della Misura
  • I soggetti finanziatori devono inviare a Fidi Toscana la propria delibera entro 3 mesi dalla data di delibera di garanzia
  • I finanziamenti devono essere completamente erogati entro 4 mesi dalla delibera di Fidi Toscana. Fidi Toscana può concedere una sola proroga del termine di erogazione della durata massima di un mese, a condizione che sia richiesta dai soggetti finanziatori o dalla PMI prima della scadenza
  • Entro i due mesi successivi all’erogazione a saldo, i soggetti finanziatori devono far arrivare a Fidi Toscana dichiarazione attestante la data di valuta dell’erogazione, l’importo erogato, la periodicità della rata, la data di scadenza dell’ultima rata, il tasso applicato all’operazione, la data di scadenza della prima rata e le eventuali rate di preammortamento.

 

 

Altre notizie

  • Le garanzie in favore delle imprese agricole del settore agricolo primario e della pesca sono concesse, rispettivamente, ai sensi dei Reg. (CE) n. 1535/2007 e n. 875/2007 relativi all’applicazione degli articoli 87 e 88 del trattato agli aiuti di importanza minore (“De Minimis”). L’Equivalente Sovvenzione Lordo (ESL) è fissato in misura pari al 13,33%, una tantum, dell’importo garantito da Fidi Toscana

 

  • Le PMI, anche tramite i soggetti finanziatori, sono obbligate a fornire a Fidi Toscana una dichiarazione sottoscritta dal legale rappresentante relativa a qualsiasi altro aiuto “De Minimis” ricevuto durante i due esercizi precedenti e nell’esercizio finanziario in corso. Fidi Toscana comunica alle PMI, anche tramite i soggetti finanziatori l’importo, espresso in ESL, dell’agevolazione ricevuta sotto forma di garanzia.

Allegati

FileDescrizioneDim.
pdf Domanda di garanzia “Emergenza Economia - agricoltura e pesca”Finanza agevolata
Modulo di richiesta di garanzia
911 kB
pdf Modulo autocertificazione DURCModulistica
Modulo autocertificazione DURC
15 kB
pdf DD 4254/2013Contributi in conto interesse
Contributi in conto interesse per imprese colpite da eventi alluvionali di cui alla DGRT 1000/2012
544 kB
rtf Modulo Imprese neocostituiteGaranzie - Finanziamenti
Allegato al Modulo di richiesta per le imprese costituite o attive da non oltre 3 anni
266 kB
pdf Richiesta di variazione di garanzia “Emergenza Economia - agricoltura e pesca”Finanza agevolata
Modulo di richiesta di variazione di garanzie già deliberate da Fidi Toscana ma non ancora erogate dalla banca
965 kB
pdf Emergenza Economia, Fidi Toscana Giovani, Fondi PubbliciFinanza agevolata
Modulo di riesame di garanzie su finanziamenti già erogati dalla banca
648 kB
pdf DGRT 1000/2012Normativa
Normativa
31 kB
pdf DGRT 1034/2013Normativa
Normativa
23 kB
pdf DGRT 1156/2012Normativa
Normativa
22 kB
pdf DGRT 690/2012Normativa
Normativa
34 kB
pdf Banche ConvenzionateEmergenza Economia Agricoltura e Pesca
Banche Convenzionate
47 kB
pdf Procedure OperativeScheda Informativa
Scheda Informativa
84 kB
pdf Tasso interesse dell'operazione FinanziariaScheda Informativa
Scheda Informativa
53 kB
pdf Principali diritti del ClienteTrasparenza
Principali diritti del cliente
80 kB
pdf Emergenza Economia – Garanzia Liquidità e Investimenti per imprese agricoleA valere sul patrimonio
Foglio informativo 8
980 kB