La concessione della garanzia di Fidi Toscana è subordinata al pagamento di una commissione omnicomprensiva pagata dall’impresa in unica soluzione al momento del perfezionamento dell’operazione.

La banca è delegata dall’impresa a trattenere la commissione e a versarla nel conto corrente indicato da Fidi Toscana.

Le variabili che determinano il prezzo della Garanzia a prima richiesta o sussidiaria sono la fascia di rating assegnata all’impresa da Fidi Toscana, la tipologia di operazione garantita e la durata dell’operazione.

La commissione per le operazioni chirografarie è determinata come sommatoria di una quota fissa pari all’1% dell’importo del finanziamento (con un minimo di € 300) e di una quota variabile pari ad una percentuale aggiuntiva sull’importo del finanziamento così calcolata:

  • per operazioni oltre 36 mesi, aliquota annua da moltiplicare per il numero di anni di durata dell’operazione (durata approssimata per eccesso), compresa tra un minimo ed un massimo;
  • per operazioni entro 36 mesi, aliquota annua da moltiplicare per il numero di anni di durata dell’operazione (durata approssimata per eccesso con soglia a 1, 1,5, 2 e 3 anni);

Per le operazioni ipotecarie è calcolata come una percentuale omnicomprensiva sull’importo del finanziamento.

Per fare il calcolo della commissione una tantum omnicomprensiva, scarica le tabelle riepilogative:

Commissioni di garanzia a valere sulle risorse patrimoniali in vigore dal 01/03/2018